SPEDIZIONI GRATUITE SOPRA I 30€

Clitoride


 

Avrete notato che utilizziamo l’articolo femminile per parlare di clitoride. Abbiamo scelto di dare a questo splendido organo di cui sono dotate solo le donne, l’articolo femminile. La lingua italiana ci permette di prenderci questa libertà, così, ispirandoci alle lotte per i diritti delle donne degli anni 70 e volendo sottolineare l’appartenenza di quest’organo totalmente dedicato al piacere al corpo femminile, abbiamo deciso di chiamarla la clitoride. Troverete l’articolo maschile, tuttavia, nella maggior parte dei casi e dei testi medici, ma recentemente l’accademia della Crusca ci ha dato ragione. 

La storia di questa parte del corpo è, purtroppo, lunga e travagliata (trovate più notizie in questo nostro articolo). Siamo dovuti arrivare al 1998 prima di scoprire la reale forma di questa parte del corpo femminile. Siamo andati prima sulla luna. La clitoride è molto di più del bottoncino che troviamo visibile nella vulva. Precisamente quella è solamente la testa, o glande, della clitoride, la punta dell’iceberg, che misura tra 0.5 e 3.5cm e spesso è in parte coperta dal cosiddetto prepuzio clitorideo. 

Quest organo si estende, internamente, per ben 8cm, è dotato di 8000 terminazioni nervose che si propagano lungo il suo corpo, ha capacità erettili in fase di eccitazione, consente di avere orgasmi multipli. La clitoride è l’unico organo che esiste per il solo obiettivo di dare piacere. Nella sua forma a fiore, la clitoride è composta, oltre al glande, da due corpi cavernosi, più esterni e due bulbi vestibulari.

x
x

Italian
Italian