SPEDIZIONI GRATUITE SOPRA I 30€

Pene


L’organo genitale maschile è composto da 10 elementi combinati tra di loro. Iniziando dall’interno abbiamo la vescica, connessa con l’uretra (da dove viene espulsa non solo l’urina ma anche lo sperma), con la prostata (che produce un liquido che permette agli spermatozoi di sopravvivere all’interno della vagina) e le vescicole seminali (che producono invece il liquido seminale). Questa è connessa tramite il vaso deferente, un condotto, portatore di sperma, al testicolo. 

Procedendo invece verso l’esterno, a quelli che sono le parti visibili, abbiamo il prepuzio, lembo elastico di pelle che ricopre il glande (nel caso di non circoncisi), zona più sensibile del pene dotata di 4000 nervi. 

Lungo il pene, internamente, troviamo invece il corpo cavernoso responsabile del flusso sanguigno durante l’erezione e il corpo spongioso che circonda l’uretra. Il pene può avere tre tipologie di erezione, tramite stimolazione fisica diretta, tramite stimolazione visiva o di fantasia oppure, incontrollate, le erezioni notturne, solitamente 4-5 per notte. L’uomo può raggiungere l’orgasmo tramite la stimolazione del pene oppure quella della prostata, tramite il così detto punto P, situato a circa 4-5cm internamente all’ano, stimolando verso la parete frontale, verso il basso.

x
x

Italian
Italian